VARI(e)AZIONI PAGANINIANE

PAGANINI, DIAVOLI, STREGHE, “FIGGE” E “DINÉ”
di e con Mauro Pirovano
violino Oleksandr Pushkarenko
 

Un excursus tra capricci ipocondriaci e capricci musicali

Nicolò Paganini e Mauro Pirovano, che cosa accomuna questi due genovesi oltre al profilo greco? Tutta una serie di disturbi funzionali nella sfera digestiva e malattie svariate che comprendono la sfera in toto.

Pirovano si permette da conterraneo di ripercorrere la vita del maestro, evidenziando gli aspetti meno noti, curiosi, sfiziosi ( sarà una malattia? ), sicuramente piccanti anche se poi di difficile digestione.
Accompagnato dall’immancabile violino da sempre protagonista nella vita del Sommo, di Oleksandr Pushkarenko.

I commenti sono chiusi