QUANDO LE COSE SI DIMENTICANO RIACCADONO


dedicato ad Armando Misuri

Racconti dal manicomio, un mondo a parte narrato dalle voci di due attori che raccontano la storia di Armando, poeta e scrittore recentemente scomparso, ex-paziente psichiatrico, che come Alda Merini ha rappresentato uno spaccato della sua vita e dell’istituzione totale.
Il testo è tratto dall'autobiografia di Armando Misuri, ricoverato negli anni ’70 per diverse volte nel manicomio di Genova Quarto e dimesso definitivamente nel 1974 dopo essere stato dichiarato clinicamente guarito. Da allora ha dedicato la sua vita alla scrittura di versi e poesie, pubblicate a stampa in alcuni volumi negli anni ’80 e ’90, e di testi di narrativa.

Sulla scena il testo è letto e recitato da due voci narranti (Anna Solaro e Mirco Bonomi) accompagnati dal sottofondo di chitarra e dagli interventi a commento di percussioni eseguiti da Marcello Liguori.



adattamento teatrale e regia
Mirco Bonomi

con
Anna Solaro e Mirco Bonomi

accompagnamento musicale
Marcello Liguori

voce fuori campo
Mauro Pirovano

disegni
Chiara Valdambrini

foto
Jan Papas e Giancarlo Mariottini

VIDEO

Lascia un commento