PERSONE: UN CANTIERE APERTO

produzione Teatro dell’Ortica
Progetto Oltre il cortile

regia
Anna Solaro
con
genitori e insegnanti della Scuola Daneo
attori e operatori del Teatro dell’Ortica
donne e uomini del Carcere di Genova Pontedecimo

PERSONE-CANT-COP


Persone: un cantiere aperto è uno spettacolo proposto da “Oltre il cortile”, il laboratorio di teatro-carcere condotto dal Teatro dell’Ortica presso la Casa Circondariale di Genova Pontedecimo che vede la compartecipazione, oltre a quattro detenuti (due uomini e due donne) di alcuni alunni della scuola elementare Daneo, di alcuni genitori, insegnanti oltre ad attori e operatori del Teatro dell’Ortica.

Uno spettacolo che tratta il tema dell’identità nella relazione dentro-fuori a partire dalla reclusione, dall’isolamento per giungere al recupero del ricordo. La definizione dell’identità come riconoscimento di genere, ma anche come superamento inuna accezione più alta che è quella della PERSONA.

Un percorso condiviso, frutto di una scrittura collettiva che ridefinisce il teatro, come luogo di incontro e di scambio di esperienze che diventano ARTE.
Un percorso sulla diversità per superare l’idea di stigma nei confronti delle diversità di ogni diversità.


 RAPPRESENTAZIONI

22 aprile 2013 | Teatro della Gioventù, Genova
3 giugno 2013 | Casa Circondariale di Pontedecimo, Genova

GUARDA IL VIDEO PROMO

REPORTAGE DI PERSONE: UN CANTIERE APERTO


Lascia un commento