CONTRASTI URBANI

regia di
Anna Solaro
con
le donne del Carcere di Pontedecimo
gli alunni, i genitori e gli insegnanti della Scuola Primaria “Anna Frank” di Serra Riccò e della Scuola Secondaria di primo grado “Don Milani” di Genova
gli attori e operatori del Teatro dell’Ortica
CONTRASTI-URBANI

Il Teatro dell’Ortica di Genova – membro del Comitato Nazionale di Teatro e Carcere – presenta lo spettacolo Contrasti urbani, esito del Laboratorio condotto con le detenute del Carcere di Pontedecimo (Ge) e gli alunni, gli insegnanti e i genitori della Scuola Primaria “Anna Frank” di Serra Riccò e della Scuola Secondaria di primo grado “Don Milani” di Genova.
Il progetto Oltre il Cortile prende vita nel 2006 con attività laboratoriale realizzata con i detenuti (della Casa Circondariale di Marassi V fino al 2009 e presso la sezione maschile di Pontedecimo dal 2010) ed è Il primo esempio in Italia di collaborazione fra una scuola elementare e il carcere, due mondi diversi che si incontrano attraverso il teatro.

Quest’anno si è lavorato sul concetto di Città: una città non è solo il suo centro, ma si espande attraverso confini dilatati.
Genova: usciamo dal carcere e dietro una sbarra ci lasciamo alle spalle quella “città nella città”, il Carcere di Pontedecimo, imponente in cima alla collina ma spesso invisibile ai più. Eppure ci si stupisce nel sentire donne che ammettono lì di aver abbattuto muri personali e di aver scoperto di sé talenti inaspettati.

Portiamo fuori storie ad alta intensità e le facciamo viaggiare con noi fino a sera nel laboratorio del nostro teatro. Lavoriamo insieme mossi dal suono e dalla mano di quelle parole fino a sentire pian piano la possibilità di cambiare la prospettiva del nostro sguardo.
Noi del fuori, adulti, bambini e ragazzi provenienti dal centro e dalla campagna.
Loro del dentro, donne di una città invisibile. Insieme.

POPOFF QUOTIDIANO | LEGGI L’INTERVISTA
GUARDA LA VIDEO INTERVISTA DI REPUBBLICA.IT

Lascia un commento